Filosofia

La Fondazione programma i suoi interventi considerando l'importanza di 3 fattori identificati con "3 C"

  • CONTINUITA' DEL PROGETTO
  • CONTROLLO DIRETTO DEL PROGETTO
  • CARATTERIZZAZIONE DEL PROGETTO SECONDO LA FILOSOFIA DELLA FONDAZIONE E LA MORALE CRISTIANA

CONTINUITA' DEL PROGETTO
La Fondazione finanzia progetti per i quali è possibile prevedere una continuità dell’opera senza interruzioni impreviste a causa dei seguenti fattori sempre potenziali nei paesi in via di sviluppo: a) esproprio e nazionalizzazione della proprietà e dell’opera sostenuta, da parte dei governi locali; b) invasione e furto all'interno dell’opera, da parte di truppe militari ribelli; c) mancanza di un referente e di uno o più sostituti per la gestione a lungo termine del progetto; d) perdita di interesse da parte dell’organizzazione proponente

CONTROLLO DIRETTO DEL PROGETTO
La Fondazione può controllare direttamente il progetto suggerendo eventuali indirizzi, sviluppi, e può propone eventuali modifiche negli aspetti organizzativi. La Fondazione identificherà in ogni paese un ordine religioso od organizzazione laica che sia presente in forze e che abbia un sufficiente numero di personale e missionari che possano garantire la continuità del progetto finanziato. Inoltre, personale della fondazione, svolge regolari visite del progetto per valutarne l’andamento e il buon utilizzo dei fondi stanziati. Tali visite servono anche a far emergere bisogni inespressi delle organizzazioni beneficiate.

CARATTERIZZAZIONE DEL PROGETTO
La Fondazione, oltre alla gestione organizzativa, apporrà, se lo desidera, su ogni progetto di cui sia la principale finanziatrice, il suo imprimatur caratterizzando e denominando di volta in volta l’opera con il suo logo: esempio, “Scuola Danilo e Luca Fossati”, “Ospedale Danilo e Luca Fossati”, “Centro Professionale Danilo e Luca Fossati”

La Fondazione Filantropica Danilo e Luca Fossati opera in molti paesi nei quali i bambini non hanno mezzi sufficienti per crescere sani, nel pieno benessere psichico e fisico, e non sono aiutati nella loro istruzione. La Fondazione ha aperto e sostiene scuole ed ospedali in Africa, America Latina, Asia ma anche Italia Ecco una lista non completa dei paesi aiutati: Brasile, Bolivia, Uganda, Etiopia, Argentina, Kenya, Congo, Sudan, Repubblica del Centro Africa, Mozambico, Filippine, Spagna, Sri Lanka, Tailandia, Perù, San Salvador, Sierra Leone, Bosnia, Somalia, Zaire, Ruanda, Eritrea, Zambia, Russia, India, Togo, Albania, Amazzonia, Bangladesh, Romania, Angola, Ecuador, Guatemala.